LE CASTAGNE PRIMITIVE E LA RACCOLTA E LE SAGRE

E’ finalmente giunta la stagione delle castagne, le prime raccolte si hanno nella parte bassa del parco Regionale di Roccamonfina e più precisamente Conca Della Campania Marzano Appio e Tora Piccilli.

La castagna primitiva o tempestiva è da sempre apprezzata non solo perchè rappresenta un’autentica primizia ma per la delicatezza e dolcezza poichè ricca di zuccheri . Infatti è adattissima per essere cotta a caldarrosta.

Un anno particolare per le castagne attaccate fortemente dal cinipide, nonostante la grande lotta per ostacolare questo insetto la situazione iniziale è abbastanza devastante, calo di produzione notevole con enormi disagi per gli agricoltori e tutto l’indotto che ruota ,intorno alla castagna.

Naturalmente la stagione è appena cominciata e speriamo che le altre varietà possano avere risultati megliori.

Un territorio ricco di castagne dove la natura regala tante varietà di castagne, dalla Napoletana, la lucida, la marzara e la mercoliana, tutte castagne eccezionali di grande valore e di grandissima tradizione.

Ad onore della tradizione le sagre della castagna, a Vezzara di Conca della Campania  l’ultima domenica di settembre e successivamente a Sipicciano di Galluccio e Roccamonfina.

Verranno proposte caldarroste, prodotti tipici locali, un’infinità di dolci a base di castagne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *