Torta alle castagne

Salve a tutti!
Ho letto, mentre cercavo la ricetta di un liquore alla castagna su un vecchio libro di mia madre, le svariate proprieta’ benefiche proprio delle castagne.

Con mio stupore ho scoperto che combattono la stipsi: e pensare che io ho sempre evitato di mangiare le castagne credendo di peggiorare la mia situazione! Beh, bella scoperta! Non posso non essere felicissima!!!  Dato che io adoro questo frutto, ne faro’ una scorpacciata!

Non solo, la castagna e’ un eccellente antistress, combatte l’affaticamento fisico, aiuta gli anemici, rinforza i muscoli ed e’ ottima contro i cali di pressione.

Certo, forse ha un elevato contenuto calorico ( 180 calorie per 100 g di cstagne fresche e 350 calorie per 100 g di castagne secche), quindi e’ controindicata per i diabetici.

Le castagne hanno le stesse caratteristiche di un cereale; esse possono sostituire una fetta di pane sia a pranzo che a cena. Sono ricche di fibre proprio come i cereali per cui svolgono un’azione disintossicante e anticancerogena. La quantita’ di fibre consigliata nella dieta e’ di circa 30 g al giorno.
Allora, dopo tutte queste caratteristiche sulle castagne non ci resta che mangiarle!
Ma non solo: le castagne vengono utilizzate anche in fitocosmesi.

Ad esempio, con la polpa e’ possibile preparare maschere detergenti ed idratanti mentre com la buccia si possono creare delle lozioni per capelli a base di castagne. Come? In questo semplicissimo modo:
far bollire le bucce di castagna in un litro d’acqua per circa 20 minuti.

Prima dell’ ultimo risciacquo applicare il succo ottenuto e tenere in posa per qualche minuto. I capelli asciutti risulteranno splendenti e ben idratati.
Questo consiglio lo testero’ presto e poi vi faro’ sapere!
E pensare che io cercavo solo una semplice ricetta, invece ho scoperto molto piu’ di quanto mi interessava, ma del liquore alla castagna… neppure una traccia!
Mentre continuo a sfogliare il libro, ecco un bel dolce facile facile studiato per me:

  TORTA GHIOTTA FARCITA
Ingredienti:
3 dischi di pan di Spagna
300 g di crema di castagne
100 g di crema di cioccolato alle nocciole
2 dl di crema pasticciera
50 g di biscotti secchi
burro q.b.
1 bustina di zucchero vanigliato
liquore al cioccolato q.b.
latte q.b.
sale

Procedimento:

Mescolate 200 g di crema di castagne con la crema pasticciera. I 100 g rimanenti amalgamateli con la crema di cioccolato e un cucchiaio di liquore. Spennellate i dischi di pan di Spagna con 1/2 dl di liquore miscelato com 1/2 dl di latte. Spalmate su due dischi la crema alle castagne e componete la torta. Spalmate sull’ultimo disco, che chiude il dolce, la crema di cioccolato. Frullate i biscotti e gli amaretti, unite lo zucchero vanigliato setacciate il tutto sulla crema. Tenete in frigo per 3 ore, decorate a piacere e servite.

Allora, che ve ne pare? Bisogna provarla sicuramente percio’ che dire ancora: BUONE CASTAGNE A TUTTI!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *