Archivi tag: www.ristorantelarambla.com

Il parco di Roccamonfina castagne castagneti e porcini

La zona di Roccamonfina è legata da sempre alla coltivazione del castagno, testimoniata in numerose storie e leggende . E’   molto conosciuta la castagna di Roccamonfina e Conca della Campania detta anche “Tempestiva ” o Precoce per la precocità di  maturazione (fine agosto prima decade di settembre) che consente di arrivare sul mercato in un’epoca in cui la concorrenza è pressocchè inesistente. Per questa castagna è in corso l’istruttoria per il riconoscimento del marchio (I.G.P.) con la denominazione “Tempestiva del Vulcano S.Croce”.

Si ricordano anche la “Lucente” o “Lucida”, la Marzatica, la Napoletana detta anche riccia Napoletana. In particolare la Luciente, dalle caratteristiche organolettiche superiore a qualsiasi altra castagna, è destinata solo all’autoconsumo data la limitatissima produzione ed i tempi lunghissimi per il raggiungimento dell’epoca di piena produzione del castagneto (circa 15 anni).

Il sottobosco offre vari prodotti: Il porcino rinomatissimo e l’ovulo di Roccamonfina, (periodo di raccolta maggio e settembre, naturalmente il tutto dipende dalle condizioni meteorologiche), diffusi anche negli altri comuni della Comunità Montana Monte Santa Croce all’interno del Parco regionale di Roccamonfina. La cucina tipica del territorio si basa soprattutto sulle carni di maiale, cinghiale e sui prodotti del sottobosco. Numerosi sono i piatti tipici tagliatelle ai porcini, insalata di ovuli, gnocchi con porcini e cinghiale e le zuppe di castagne ( fagioli porcini e castagne) il castagnaccio, un dolce preparato con purea di castagne, uova, liquore e cioccolato. Vi consigliamo per le specialità ai porcini e prodotti tipici il Ristorante Pizzeria La Rambla a Conca della Campania.

Ottimi sono anche i prodotti caseari delle aziende locali, in particolare la mozzarella di bufala, il formaggio pecorino e le varie carni ovine , bovine e caprine, provenienti da allevamenti condotti con metodi naturali.

Il tutto è condito con olio extravergine di grande qualità derivato da oliveti secolari, presenti sul territorio di Conca della Campania San Pietro infine e Rocca D’Evandro. Infine, nelle varie cantine, è prodotto un’eccellente vino, sia falanghina roccamonfina  e l’aglianico roccamonfina, caratterizzato da interessanti qualità organolettiche e rinomato anche a livello inernazionale.

Continua a leggere

Menù Pasqua e Pasquetta al Ristorante LA RAMBLA nei pressi di Roccamonfina

Come di consueto proponiamo il menù degustazione del Ristorante la Rambla, situato ai piedi del Vulcano spento di Roccamonfina, dove nasce l’aglianico e la falanghina, vino di grande qualità. Il ristorante La Rambla propone specialità ai porcini e castagne, mantenendosi sul  tradizionale con la genialità e la rivisitazione degli chef.

Menù degustazione

Selezione di salumi locali con porcini trifolati e scaglie di parmigiano

(tegamino di porcini, castagne a caldarroste e fagioli)

******

Gnocchetti con crema di noci e porcini

Ravioli ripieni ai porcini in salsa di pachino e ovuli

******

Arrosto misto ( Insalate e patate alla contadina )

******

frutta

******

dolce a scelta

******

acqua

vino della casa

Per prenotazione ed informazione

info@saporedicastagne.com

tel. 0823 923733

La sterelizzazione la curatura e la scelta delle castagne

Le castagne per essere conservate a lungo hanno bisogno di essere trattate o attraverso l’ idroterapia( ossia in acqua fredda) oppure mediante sterelizzazione.

La prima consiste nel  mettere a bagno le castagne in acqua fredda dai 5 ai 10 giorni, successivamente lasciate asciugare gradualmente in un luogo areato,  questo procedimento consente alle castagne conservarsi dai 20/30 giorni.

Il secondo procedimento ossia la sterelizzzazione serve a mantenere la castagna molto più a lungo.

le castagne inserite in acqua a circa 50° per un tempo che varia dai 30 ai 45 minuti , le stesse immediatamente poste  in acqua fredda fino a quando non siano diventate abbastanza fredde.

Entrambi i procedimenti servono per mantenere la castagna più a lunga in maniera da farle arrivare sulle tavole dei consumatori quanto più fresche possibili.

Le castgne una volta asciugate vengono passate sui nastri come potrete vedere nel video riportato di seguito scelte e calibrate.