Archivi tag: castgne-conca

La sterelizzazione la curatura e la scelta delle castagne

Le castagne per essere conservate a lungo hanno bisogno di essere trattate o attraverso l’ idroterapia( ossia in acqua fredda) oppure mediante sterelizzazione.

La prima consiste nel  mettere a bagno le castagne in acqua fredda dai 5 ai 10 giorni, successivamente lasciate asciugare gradualmente in un luogo areato,  questo procedimento consente alle castagne conservarsi dai 20/30 giorni.

Il secondo procedimento ossia la sterelizzzazione serve a mantenere la castagna molto più a lungo.

le castagne inserite in acqua a circa 50° per un tempo che varia dai 30 ai 45 minuti , le stesse immediatamente poste  in acqua fredda fino a quando non siano diventate abbastanza fredde.

Entrambi i procedimenti servono per mantenere la castagna più a lunga in maniera da farle arrivare sulle tavole dei consumatori quanto più fresche possibili.

Le castgne una volta asciugate vengono passate sui nastri come potrete vedere nel video riportato di seguito scelte e calibrate.

C’ERA UNA VOLTA IL MERCATO

Mi ricordo che mio padre mi svegliava al mattino per andare a vendere le castagne a Roccamonfina. La sera prima si preparavano per bene le castagne, si sceglievano e si cercava di dargli un calibro, poichè più grandi erano più venivano pagate, arrivati in piazza la cosa che si notava era la grande affluenza di contadini che dopo aver sceso i sacchi di iuta con le castagne dall’auto si aspettava che arrivasse “O SENSANO” per proporre alle carrette cioè ai clienti l’aquisto delle  castagne. A volte ricordo con nostalgia quei momenti, il mercato non c’è più ci sono oggi i Grossisti che dominano il mercato, domani però ci saremo noi.