Castagne e aperitivo

Su questo blog, a volte, sembra che abbiamo esplorato tutte le declinazioni e gli utilizzi della castagna: ma avete mai pensato di ricorrere a questo frutto in un aperitivo?

food-drink-kitchen-cutting-board

Sì, sembra molto insolito, ma la castagna può essere utilizzata come stuzzicante aperitivo. Prendiamo per esempio le castagne del prete, che tra l’altro sono disponibili tutto l’anno, spesso in pratiche confezioni snack che uno può portare dappertutto. Le castagne del prete possono essere infatti utilizzate come stuzzichino al posto delle più classiche arachidi, anacardi o le fave tostate.

Naturalmente, la grande domanda è: che cosa possiamo bere in un aperitivo che faccia risaltare il sapore della castagna? Ci vuole qualcosa di dolce: uno spumante italiano, benché appaia decisamente retrò, per esempio, va molto bene. Oppure un moscato, un passito, uno zibibbo. Qualunque vino o liquore dolce a base di uva è perfetto.

Anche i cocktail a base di Martini sono i benvenuti, perché molto dolci. Si può pensare anche a uno spritz speciale e a misura di castagna, che mescoli Martini rosso o rosé con spumante. È un accostamento un po’ ardito, ma c’è chi ama il gusto molto dolce. Bene anche i classici cocktail dolci, come il vodka-pesca-lemon ma anche il Cuba Libre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *